Vuoi o ripetere la ricerca?
Tweets di @CucciaCercasi

non sono favole

In questa pagina vi racconteremo le più belle e commoventi storie reali, con protagonisti i nostri piccoli grandi Amici!

» 29/06/2013

Tommy pregava in chiesa per la sua padrona.

SAN DONACI (BRINDISI) – Tommy è morto. Aveva 13 anni. Un arresto cardiaco alle 15:45 del 12 febbraio ha fermato per sempre il cuore del cane, un meticcio simile a un pastore tedesco, che tutti i giorni per due mesi si è presentato ai piedi dell’altare della chiesa di San Donaci, lì dove a novembre era stato celebrato il funerale della sua padrona, Maria Lochi, morta a 57 anni. Amica degli animali, Maria era conosciuta in tutto il paese come “La Maria te lu campu”. E fra i tanti animali suoi amici, Tommy aveva un posto speciale. Ogni giorno Maria andava a messa e Tommy aspettava pazientemente fuori, all’uscita. La prima volta che è entrato è stato per il funerale, e nessuno ha avuto più il coraggio di mandarlo via, a cominciare dal parroco, don Donato Panna. Dopo l’interesse di giornali e tv, spente le luci dei riflettori il cane si era ammalato e nessuno voleva prendersene cura, dopo che era stato conteso a colpi di carte bollate. Finché il figlio di Maria Lochi, Sebastian Mapelli, riprende Tommy con sé e lo ricovera nella clinica del veterinario Fabio Di Bello, a Fasano. Ma le condizioni di Tommy erano disperate, e non c’è stato un miracolo a salvarlo.